Protezione civile - ::. COMUNE DI MARCALLO CON CASONE - MI .::

Protezione civile - ::. COMUNE DI MARCALLO CON CASONE - MI .::

Logo Protezione Civile Prov. MI LA PROTEZIONE CIVILE

 

E' l'insieme delle strutture e delle attività che tutelano l'integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti dalle calamità naturali o da quelle causate dall'uomo

 

Le funzioni principali

 

- Prevede
Analizzando e determinando le cause dei fenomeni calamitosi, individua i rischi e delimita il territorio interessato dal rischio, infatti la conoscenza del territorio e delle soglie di pericolo per i vari rischi costituisce la base per le attività di previsione necessarie a rendere efficiente la macchina dei soccorsi.

 

- Previene
Mettendo in campo ogni azione volta ad evitare o a ridurre al minimo la possibilità che si verifichino danni conseguenti all'evento e pertanto realizza esercitazioni, promuove interventi strutturali, redige il Piano di Emergenza Comunale, attua la Formazione e si preoccupa di informare la popolazione attraverso la divulgazione delle tematiche proprie della Protezione Civile.

 

- Soccorre
Fornendo ogni forma di prima assistenza attraverso l'attivazione dell'Unità di Crisi Locale e del Centro Operativo Comunale nonché allerta il Volontariato; mette in campo e coordina le "strutture operative" di Protezione Civile, attinge ai centri di stoccaggio ed impiega tutte le attrezzature necessarie all'intervento; informa ed assiste la popolazione (evacuazioni, sostegno sanitario, psicologico, viveri?).

 

- Supera l'emergenza
Coordinando il ritorno allo stato di normalità attraverso il monitoraggio delle operazioni di: ripristino strade, edifici pubblici, attività produttive, abitazioni, mediante l'opera dagli enti ed istituzioni pubblici e privati competenti.


L'ambito di intervento

Ovunque si presenti un'emergenza nel territorio comunale nell'ambito dei due tipi di rischi: rischi naturali e rischi antropici.

Per rischi naturali si intendono tutti quelli che possono derivare da fenomeni naturali come alluvioni, frane, terremoti, eruzioni vulcaniche, neve e valanghe, maremoti e tsunami.

Per rischi antropici si intendono tutti quelli derivanti dall'azione sconsiderata dell'uomo come incendi boschivi, rischio industriale, attentati ecc.


Il Sindaco è l'autorità comunale di Protezione Civile che, al verificarsi dell'emergenza nell'ambito del territorio comunale, assume la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alle popolazioni colpite, provvedendo inoltre alla predisposizione degli interventi necessari.

 

La struttura di Protezione Civile

 

Per il corretto espletamento delle competenze affidate in ambito di protezione civile, il Comune può dotarsi di una Struttura di Protezione Civile (L.225/92) sulla base delle risorse economiche e strutturali di cui dispone.
La struttura comunale supporterà il Sindaco nei compiti riguardanti la protezione civile, sia in fase di normalità attraverso le attività di prevenzione, pianificazione, sensibilizzazione ed informativa, sia in fase di emergenza e di post-emergenza.

- UCL
L' Unità di Crisi Locale, come definito dalla Direttiva Regionale per la Pianificazione di Emergenza, è la struttura costituita dalle risorse umane effettivamente disponibili che supporta il Sindaco nella fase di emergenza nelle azioni decisionali, organizzative, amministrative e tecniche. Essa è costituita da:

Il Sindaco
il Tecnico comunale
il Comandante della Polizia Locale
il Responsabile del volontariato di protezione civile
il Comandante locale dei Carabinieri

- La Sala Operativa Comunale
In emergenza è la sede, il luogo fisico nel quale avviene il coordinamento e la gestione dell'emergenza a livello locale.


Per informazioni:
Gruppo Comunale di Protezione Civile Marcallo con Casone
via S. Jacini, 145
cellulare 3281505304
fax 02.9796134
e-mail: protezionecivile@marcallo.it

Se sei interessata/o ad aderire a questo Gruppo Comunale di Protezione Civile clicca per scaricare il modello

Pubblicato il 
Aggiornato il